english
CURIOSITA’
Guardate uomini, è arrivata la primavera. La terra è stata amata dal sole e presto vedremo i frutti di questo amore.         Toro Seduto, Sioux.
Pasqua 2018
A Pasqua, ogni bottiglia di vino è un ospite che arriva a casa tua, sulla tua tavola, e ti fa compagnia, trascorre questo momento felice insieme a te; ogni vino ha il suo carattere.  
C’è chi frizzante, chi contemplativo, chi serio: ogni vino lascia il proprio segno, un ricordo.
Asparago Bianco di Cimadolmo IGP
Cimadolmo, comune della zona di produzione dell’asparago bianco IGP, si trova sulla sinistra del fiume Piave, e deve la ricchezza delle proprie terre proprio alle sue frequenti alluvioni.  
Oggi, questi fenomeni non si verificano più, ma la coltivazione dell’asparago bianco continua a trovare fertile accoglienza nel limo delle anse del nuovo corso del Piave; terreni sabbiosi, di origine alluvionale, permeabili ed accuratamente drenati, favoriti da un clima temperato ed umido. Gli asparagi contengono più fibra rispetto ad altri ortaggi, sono ricchi di sali minerali - fosforo, potassio, calcio e magnesio - e di vitamine - A e C.
Marzo ed Aprile 2018
LUNARIO
DAL 3 AL 17 MARZO E DAL 1 AL 16 APRILE LUNA “BUONA” PER CHI IMBOTTIGLIA IL VINO
MARZO 1    PRIMO QUARTO 2 - 8 LUNA PIENA 9 - 16 ULTIMO QUARTO 17 - 23 LUNA NUOVA 24 - 30 PRIMO QUARTO 31   LUNA PIENA
APRILE 1 - 7 LUNA PIENA 8 - 15 ULTIMO QUARTO 16 - 21 LUNA NUOVA 22 - 29 PRIMO QUARTO 30 LUNA PIENA
CURIOSITA’
Guardate uomini, è arrivata la primavera. La terra è stata amata dal sole e presto vedremo i frutti di questo amore.         Toro Seduto, Sioux.
Pasqua 2018
A Pasqua, ogni bottiglia di vino è un ospite che arriva a casa tua, sulla tua tavola, e ti fa compagnia, trascorre questo momento felice insieme a te; ogni vino ha il suo carattere.  
C’è chi frizzante, chi contemplativo, chi serio: ogni vino lascia il proprio segno, un ricordo.
Asparago Bianco di Cimadolmo IGP
Cimadolmo, comune della zona di produzione dell’asparago bianco IGP, si trova sulla sinistra del fiume Piave, e deve la ricchezza delle proprie terre proprio alle sue frequenti alluvioni.  
Oggi, questi fenomeni non si verificano più, ma la coltivazione dell’asparago bianco continua a trovare fertile accoglienza nel limo delle anse del nuovo corso del Piave; terreni sabbiosi, di origine alluvionale, permeabili ed accuratamente drenati, favoriti da un clima temperato ed umido. Gli asparagi contengono più fibra rispetto ad altri ortaggi, sono ricchi di sali minerali - fosforo, potassio, calcio e magnesio - e di vitamine - A e C.
Marzo ed Aprile 2018
LUNARIO
DAL 3 AL 17 MARZO E DAL 1 AL 16 APRILE LUNA “BUONA” PER CHI IMBOTTIGLIA IL VINO
MARZO 1    PRIMO QUARTO 2 - 8 LUNA PIENA 9 - 16 ULTIMO QUARTO 17 - 23 LUNA NUOVA 24 - 30 PRIMO QUARTO 31   LUNA PIENA
APRILE 1 - 7 LUNA PIENA 8 - 15 ULTIMO QUARTO 16 - 21 LUNA NUOVA 22 - 29 PRIMO QUARTO 30 LUNA PIENA